Open Hub Med

Il nuovo nodo delle telecomunicazioni in Sicilia e nel Mediterraneo.
The first neutral and open hub in the mediterranean area

Nasce il nuovo nodo delle telecomunicazioni in Sicilia che ambisce ad essere il primo hub neutrale in Italia per lo scambio delle comunicazioni dati e il punto d’approdo principale per i cavi sottomarini del MediterraneoMandarin, attraverso il consorzio XMED è socio fondatore dell’Hub.

Open Hub Med è un vero e proprio nodo infotelematico del Mediterraneo, all’avanguardia dal punto di vista delle condizioni di accesso e dell’autonomia di gestione da parte di tutti gli operatori e capace di garantire le migliori condizioni in termini di sicurezza, qualitàaffidabilità della rete per operatoriOTTimprese e pubblica amministrazione.

Mandarin è un operatore connesso alla Big Internet attraverso tre circuiti dedicati  con tre operatori differenti, tutti di primo livello. Tali connessioni sono realizzate presso le MeetMeRoom in due datacenter del Campus di Via Caldera a Milano, in condizioni di continuità più che eccellenti.  Mandarin inoltre è afferente del MIX in due differenti punti neutrali di peering, il primo nella sede storica di Via Caldera e il secondo nella sede di Carini in OpenHubMed. 

Il backbone Mandarin è collegato ai tutti questi punti di interconnessione in maniera ridondata, utilizzando diverse direttrici in fibra ottica affidate a carrier differenti che partono da più POP operanti in località differenti della Sicilia, collocate nelle più importanti provincie dell’isola.

Attraverso questa struttura ridondata Mandarin offre i suoi servizi di accesso ad Internet e di trasporto.

Data Center Solutions

Business Continuity

Grazie alle nostre strutture e alla pianificazione di questi processi, siamo in grado di fornire la massima resilienza e la risposta a qualsiasi tipo di alterazione nei processi. In particolare, la nostra soluzione comprende sia l’analisi dei rischi, sia la creazione delle soluzioni tecnologiche e l’intervento immediato per la risoluzione.

 

Disaster Recovery

A seconda delle esigenze dei clienti, viene redatto il Disaster Recovery Plan (DRP) in relazione alle diverse realtà infrastrutturali da proteggere. Esso permette di definire precisi parametri operativi come l’RTO (Recovery Time Objective), ossia il massimo tempo di disservizio tra l’inizio del disastro ed il completamento con successo delle procedure di disaster recovery, e l’RPO (Recovery Point Objective) che rappresenta la massima perdita di informazioni sostenibile dal proprio processo di business. Grazie a questo piano di intervento, le procedure di ripristino sono preparate preventivamente, secondo il livello di servizio richiesto, ed è possibile garantire tempi certi di ripristino. 

 

Rack Colocation

Il servizio “Armadi dedicati” permette di disporre di uno o più armadi completamente dedicati ai propri server. Studiato per la clientela business, è volto a soddisfare le esigenze di coloro che necessitano di collocare più server di proprietà all’interno di uno stesso armadio o parte dello stesso, chiedendo al contempo di godere di un’alta affidabilità e un elevato livello di sicurezza per la gestione dei propri dati.

Shelf Colocation

Il servizio di Shelf Colocation è rivolto a coloro che hanno la necessità di utilizzare hardware di proprietà, ma desiderano avvalersi di un partner efficiente per assicurare ai propri server elevate prestazioni ed una tecnologia all’avanguardia. Ciascun server necessita infatti di energia elettrica protetta e stabile, temperatura costante e controllata, massima connettività e collegamento alla rete sicuro e affidabile.

OpenHubMed

Vuoi essere contattato da Mandarin?

Scrivici ed il nostro servizio clienti ti

darà tutte le informazioni che ti necessitano.